giovedì 20 dicembre 2012

dafne

Cara Giorgia,
ho scoperto da poco il tuo blog. Per una, due volte sono rimbalzata via, non capivo di cosa tu stessi scrivendo. Poi una sera ho letto qualcosa che riguarda l'uomo che si chiama Antonio, mi sono fermata, ho cercato gli altri post dove parli di lui. Io credo di averlo conosciuto. Ecco il mio numero, chiamami per favore.
Dafne

"Stavi dormendo?"
"Sì, no, non preoccuparti... sei Dafne?
"Sì, in realtà mi chiamo Daniela, se preferisci ti richiamo domani."
"No, ti prego, ci sono."

Avevo cercato quella donna per tutto il giorno. Mi ha richiamata che era notte, destandomi dai prodromi di un sonno che stentava ad avere il sopravvento sui pensieri che nel cervello non cessavo di produrre. Il resto di me dormiva da tempo. Stavo a letto da oltre un'ora, tenevo gli occhi aperti, fissi al soffito e ci guardavo scorrere le immagini dei dieci giorni di settembre che mi accingo a scrivere da capo. Montavo gli spezzoni di un video prodotto consciamente. Sarebbe presto diventato un sogno.
La voce adulta e sicura di Dafne mi ha sorpresa, forse perché mi aspettavo di ascoltare i suoni esitanti di una vocina come quella di Loredana. Ho subito capito che una come Dafne non avrebbe interrotto una chiamata a metà, che avrebbe detto tutto ciò che aveva da dire senza bisogno che io facessi tante domande.

"Perché Dafne?"
"Scusa?"
"Ti chiami Dafne o Daniela?"
"Al primo contatto con Antonio, ho avuto bisogno di un nickname e ho scelto Dafne."
"Contatto... bisogno... in che senso?"
"Giorgia, preferisci che ti chiami domani mattina?"

Quella donna non ama i preamboli. Io mi tirai su dal letto sperando che il freddo agevolasse la mia capacità di comprensione. Lei disse un pò di cose confuse, per lei chiarissime, a proposito del suo precoce rientro in città dalle vacanze del 2006, a discolpa per azioni da non fare che invece aveva fatto, in un momento di libera uscita dal suo regolamento interno. Riuscii a interromperla solo quando lei disse:

"Borgartblu."
"Bogart cosa?"
"Borgatblu, é il nick name che Antonio usa su Internet. Sulla nuvoletta di parole é scritto più grande del tuo nome. In blu, naturalmente."

La coscienza di essere meno di un nickname trattenne nella gola ogni forma di replica. Ricordai che la mia natura prevalente é quella di (s)comparsa in un romanzo da (ri)scrivere e dunque la lasciai continuare.
 
"Quindi, ho accettato quell'invito a cena, non credo di aver mai deciso di farlo... é successo, ecco."
"Ti era mai successo, prima?"
"Cosa?"
"Dico, di accettare un invito da uno sconosciuto che ti manda un messaggio sul web."
"Ma che c'entra? E poi non era un messaggio."
"E cosa?"
"Era un annuncio."
"Fa differenza?"
"Comunque, no, non era mia abitudine, non lo é, ma non ti ho chiamato per parlare di me."
"Di Antonio?"
"Ho visto le cartoline che ti ha mandato, la donna nuda sulla spiaggia, l'autunno, la spiaggia dei nudi arlecchini prostrati in un rito pagano, ho letto i suoi dieci comandamenti. Le sue vacanze. Antonio é un gentiluomo intriso di fango. Altro che sensi assopiti."
"Fango?"
"Gioca con le parole, riesce a farti fare l'opposto di quello che desideri, facendoti credere sia, per te, una conquista."
"Ti ha ingannata?"
"Sì, no,  non esattamente, giocare d'azzardo con la mente delle donne é il suo modo di andare in vacanza."
"La mente?"
"La mente, certo, il corpo di una donna in fondo gli interessa molto di meno. Fisicamente siamo tutte uguali, di dentro no."
"É vero."
"Anche Annalaura."
"Chi?"
"Annalaura, quell'altra che scrive sul tuo blog, come credi che Antonio l'abbia incontrata se non attraverso la Rete."
"Ma, lei non ha detto così."
"Ne sei certa?"
"Non lo so."
"Antonio é un giocatore d'azzardo, cerca e trova i suoi giocattoli sulla Rete. É sempre pronto a raddoppiare la posta in palio in caso di necessità."

8 commenti:

  1. Risposte
    1. come fai a dirlo? Io non l'ho descritta... ne sai di più? :))))

      Elimina
    2. Ci sono forme di fascino che passano attraverso gli occhi...

      Elimina
  2. Risposte
    1. é una meteora o la protagonista principale del mio romanzo? Questa cosa devo deciderla a breve :)

      Elimina
  3. Direi che come personaggio fisso questa Dafne sembra intrigante! ;-)
    Giorgia, ti faccio tanti tanti auguri di buone feste e felice anno nuovo!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiara, ciao!! Ricambio con affetto i tuoi auguri. Buon Natale e a presto!

      Elimina

se vuoi lascia un commento, sia che tu voglia conoscere per cosa siamo nati io e gli altri, sia che non te ne freghi niente del nostro destino. In ogni caso le tue parole potrebbero cambiarlo